Scott MTB

SCOTT Genius eRIDE 2020: tutte le caratteristiche

Il modello di punta della collezione eRIDE di Scott è stato completamente riprogettato per il 2020: nuovo motore, capacità della batteria leader nel settore e design avanzato con introduzione del telaio in carbonio. Scopri la top bike eRIDE MTB di Scott: Genius eRIDE.

Genius eRIDE 900 Tuned

Se i trail sembrano insormontabili, troppo ripidi o troppo lontani, la soluzione è Genius eRIDE. La nuova Scott Genius eRIDE, con le sue modifiche alla pedalata assistita permette sempre di raggiungere qualsiasi trail.

Caratteristiche

La silhouette della Genius eRIDE evidenzia il DNA delle mountain bike SCOTT, mentre la sua parte anteriore rivela tutta la potenza e il carattere della bici.
Il design della nuova generazione di ebike è stato migliorato nella continuità delle linee e nell’equilibrio.

La Genius eRIDE è assistita dal nuovo motore Bosch Performance CX Generation 4 con una coppia massima di 75 Nm e una potenza di 340 W. La batteria da 625 Wh, ha una capacità di 1125 Wh e un’autonomia massima di 160 KM, è integrata nel telaio. Il suo supporto è stato realizzato in carbonio per soddisfare le necessità prestazionali delle ebike.

La piastra paramotore è stata rinforzata per gestire gli impatti, ricoperta con uno strato di gomma per ridurre il rumore e ventilata per migliorare il flusso d’aria che raggiunge l’unità motrice.

L’escursione è 150 mm anteriore e posteriore. Il supporto Trunnion della sospensione posteriore offre miglioramenti strutturali.
L’ammortizzatore più corto permette di avere un telaio e un pacchetto sospensione molto compatti e integrati al piantone.

La Genius eRIDE può montare ruote da 27,5″ o 29″ senza necessità di cambiare la forcella.
Gli pneumatici che possono essere utilizzati con ruote da 27,5″ sono da 2,5″, 2,6″ o 2,8″. Con ruote da 29″ si può utilizzare qualsiasi misura di pneumatico tra 2,4″ e 2,6″.

Tecnologie

La maneggevolezza della Genius eRIDE 2020 è garantita dalla boccola rovesciabile e al sistema di sospensione TwinLoc.

Grazie alla boccola rovesciabile è possibile mantenere un’altezza del movimento centrale simile quando si passa da una misura di ruote all’altra.
TwinLoc permette di cambiare la curva di compressione e la curva di progressione della molla, alterando dinamicamente la geometria della bici.

La serie sterzo Syncros Fork Stop restringe la gamma di movimento dello sterzo a 60 gradi, evitando che la piastra della forcella tocchi il telaio.

Il display Kiox ha tutte le funzioni di un computer di bordo, è a colori e offre l’accesso al mondo digitale attraverso la connessione Bluetooth e un’app per smartphone dedicata. Dal display è possibile vedere tutti i dati della pedalata, mentre la scelta della modalità è istantanea attraverso un’unità di controllo separata.

 

e-MTB a pedalata assistita: facciamo chiarezza

Quando si parla di pedalata assistita, si pensa a una classica bicicletta elettrica, utile a chi non vuole fare fatica, che permetta di raggiungere qualsiasi posto senza sforzi. 
In realtà non è così, esistono anche le Mountain Bike elettriche che richiedono comunque un po’ di sforzo, almeno in salita.
Sfatiamo il mito e facciamo chiarezza su cosa sia realmente una e-MTB.

Cosa si intende per e-MTB?

Le e-MTB sono Mountain Bike a pedalata assistita.

Tutte le Mountain Bike elettriche Scott rientrano nella definizione descritta dal Codice della Strada di “Bicicletta a Pedalata Assistita”, ovvero sono biciclette con motore elettrico ausiliario, la cui potenza massima è di 250W e che si disattiva automaticamente al superamento dei 25 km/h o se si smette di pedalare.

Per la gamma 2019, Scott ha presentato 4 diversi modelli di Mountain Bike elettriche:

  • Genius eRIDE,
  • Spark eRIDE,
  • Strike eRIDE,
  • Aspect eRIDE.

Esteticamente non differiscono da una classica MTB muscolare, se non per il pacchetto batteria integrato nel tubo obliquo. 

Rispetto a una ebike più adatta ai percorsi su strada, le e-MTB hanno una maggiore escursione delle sospensioni, montano ruote da 27,5″ o da 29″ e hanno pneumatici più grandi. 

Il costo di una e-MTB Scott parte da circa 2.800€, ma per i più esigenti si può arrivare anche ai 7.000€.

Come apprezzare la e-MTB?

La risposta è facile! Pedalando in montagna.

In salita e su terreni sconnessi e sterrati si sfrutta la vera potenzialità delle e-MTB. 

Le Mountain Bike elettriche Scott sono un vero e proprio mezzo adatto a chiunque voglia raggiungere le vette più alte, ma anche off-road, senza bisogno di duri allenamenti

Il mondo delle ebike non dimentica la fatica, ma aiuta nelle imprese impossibili.
Impostando il cambio su un rapporto agile, selezionando il livello di assistenza desiderato e tenendo una pedalata regolare, il motore si attiva, lo sforzo si riduce e la salita rimane uniforme. 
Al contrario, per le discese, la pedalata assistita non serve, quindi è bene spegnere l’assistenza e conservare la carica della batteria.

Va ricordato che, rispetto a una Mountain Bike muscolare, il baricentro è leggermente spostato, a causa della batteria integrata sul tubo, e quindi è un po’ meno maneggevole. 

Scroll to top